Temi WordPress pre-configurati: svantaggi, perché evitarli e quanto conviene il “Su Misura”

Temi WordPress pre-configurati: svantaggi, perché evitarli e quanto conviene il “Su Misura” cover

Cara azienda,

se hai necessità di creare un nuovo sito web per la tua attività ecco un aspetto da chiedere subito a chi ti erogherà il servizio: «Per il mio sito WordPress acquisterete un tema commerciale o mi proponete un tema su misura da voi sviluppato?». Porre questa domanda in fase di preventivazione, ti permetterà di valutare meglio le diverse offerte che riceverai e ponderare meglio il livello di esperienza dei tuoi fornitori.

Troppi professionisti e troppe agenzie non sono sufficientemente chiare

Ogni giorno vengono venduti servizi di “costruzione di siti web” che in realtà nascondono una basica personalizzazione con colori e loghi istituzionali, di una struttura già pronta. Con tutti i limiti che questo impone agli sviluppi successivi del tuo business.

Poca informazione? Troppa furbizia da parte degli operatori del settore?
In questo articolo cerchiamo quindi di informare, chiarendo la differente natura delle 2 modalità di costruzione di siti in WordPress:

  1. Acquistando e utilizzando un tema WordPress pre-configurato con licenza commerciale
  2. Progettando e sviluppando un tema WordPress su misura

In Adviva puntiamo a strutturare i progetti su basi solide, avendo il pieno controllo dell’architettura utilizzata. Per questo motivo ci teniamo alla larga dall’installazione di temi commerciali pre-configurati (sviluppati quindi da sconosciuti), preferendo strumenti e temi creati direttamente dal nostro team di Sviluppo interno.

Per noi è prima di tutto una scelta di metodo

La fase di Sviluppo è sempre preceduta da un’Analisi sulle attività del cliente e sulla strategia di comunicazione – fasi importantissime per raggiungere risultati altrimenti difficili da conseguire a causa dei limiti imposti dall’imprevedibilità di un tema “casuale”.

8 gravi limiti del tema commerciale

1) È leeeento 🐌

La lentezza del sito è vista male da tutti, ma proprio tutti:

  • Google: che ha ripetuto più e più volte quanto la Velocità sia un fattore determinante nell’algoritmo di posizionamento
  • Facebook: che premia nel ranking i link a siti rapidi da aprire
  • Il tuo utente: che ha pochissima pazienza, circa 2 secondi e poi bye-bye

Le statistiche sono chiare: quasi la metà (m-e-t-à!) delle persone si aspetta che un sito si carichi in 2 secondi o meno e tendono ad abbandonare un sito che non viene caricato entro 3 secondi.

Perché i temi commerciali sono così lenti?

Per accontentare tutti, gli sviluppatori di questo genere di temi sono costretti a prevedere che nel template siano già incluse un universo di funzionalità e optional aggiuntivi. Ed eccoli, loro sono la ZAVORRA che si porta dietro vita-natural-durante il povero sito.

La maggior parte di queste features non viene mai impiegata (che se ne fa ad esempio il sito di un Fiorista della funzione per gestire la prenotazione delle Camere?) quindi anche se nascoste, inutili e pesanti, queste funzionalità vengono ugualmente caricate ad ogni apertura di pagina.

Lato sviluppo, questo meccanismo richiede molte risorse, nonché l’importazione di codice che non verrà mai utilizzato.

Un aneddoto

Abbiamo recentemente rilevato un sito da un nuovo cliente che utilizzava un tema acquistato su un noto marketplace di template WordPress. Il sito di per sé era semplice, utilizzava solo 2 o 3 file di script per caricare contenuti dinamici come lo slider in Homepage. Tuttavia, ciò che il tema effettivamente caricava erano oltre 50 script aggiuntivi che rallentavano il sito web di 6 secondi. Che saranno mai 6 secondi? Mh, ogni secondo di ritardo in una risposta di pagina si traduce in una riduzione del 7% nella conversione. Ahia.

2) Lo stesso tema è usato su tanti siti

Per la tua azienda è importante il Rafforzamento e la Riconoscibilità del Brand? Immagino di Sì. Se hai un sito realizzato con un tema commerciale, tieni presente che chiunque può aver scelto lo stesso layout e comodamente acquistare la medesima licenza, realizzando a quel punto un sito web fotocopia del tuo.

Personalizzazione è sinonimo di Personalità. Realizzare un sito web con personalità contribuisce a far distinguere il tuo brand dai competitor e a rendere più efficace la strategia di comunicazione.

4 degli 8708 siti realizzati acquistando lo stesso tema

4 degli 8708 siti realizzati acquistando lo stesso tema su ThemeForest

3) È un ostacolo continuo alla crescita e agli sviluppi del tuo business

È difficile trovare un template che possa soddisfare tutte le esigenze di un progetto, ancora più difficile è prevedere gli sviluppi che la tua impresa potrà avere nel tempo.

Il codice e la struttura dei temi commerciali pongono dei grossi limiti negli interventi di manutenzione e implementazioni successive. Mentre ogni sito dovrebbe essere assolutamente flessibile, libero di aggiungere nel tempo integrazioni sempre più avanzate.

Ogni impresa vincente evolve nel tempo: si ingrandisce, si struttura, aggredisce nuovi mercati, assume risorse, esplora nuove opportunità, si rinnova, ottimizza strumenti e tecnologie. Un’azienda sana cresce. Perché il suo corrispettivo digitale dovrebbe restare sempre uguale?

Brutta partenza di un business

4) Peggiora le Performance

La scelta iniziale del tema incide sulle Conversioni future? Decisamente sì, la scelta degli strumenti di sviluppo è un fattore determinante in termini di performance del sito.

Come abbiamo già visto i template pre-configurati sono più pesanti e quindi più lenti, ma dal punto di vista tecnico incidono sulle performance anche:

  • Il peso e la quantità di risorse utilizzate (file JavaScript e CSS importati)
  • La quantità di codice da processare per generare l’HTML della pagina
  • L’ottimizzazione delle Query (richieste) al Server
  • La possibilità di intervenire rapidamente e liberamente sul layout per migliorare l’esperienza di navigazione (UX Design)

I temi WordPress commerciali sono indirizzati a coloro che possiedono carenti competenze nell’ideazione e programmazione di siti web

A disposizione del webmaster c’è una documentazione per aiutarlo nelle fasi di installazione e un menù di configurazione. Questa carenza di competenze solitamente si ripercuote in maniera diretta sull’azienda committente e sul ROI (Return On Investment).

5) Peggiora il posizionamento in SERP

La piattaforma WordPress di per sé è perfetta per lavorare bene a livello SEO; uno dei motivi per cui in Adviva l’abbiamo scelta è proprio il suo costante aggiornamento per essere sempre allineata con le richieste e le introduzioni di Google.

Ma se parliamo di temi pre-configurati, la questione è opposta: la maggior parte di essi viene creata con zero comprensione delle dinamiche SEO. Non solo non permettono al sito di posizionarsi, ma talvolta danneggiano le prestazioni peggiorando la situazione.

In Adviva guardiamo spesso “sotto il cofano” di siti per i quali viene richiesta manutenzione, e il più delle volte è colpa del tema. I problemi SEO che riscontriamo più diffusamente sono:

  • Uso scorretto dei tag di intestazione
  • Tempi di caricamento troppo lenti
  • Minore pulizia nell’HTML

6) Manutenzione più costosa

Un Sito che funziona – che genera traffico, lead e vendite – ha bisogno costantemente di modifiche e implementazioni, è normale. È il motore del tuo Business e funziona solo se mantenuto sicuro e performante.

Ma è più difficile arrivare al nodo del problema quando si verificano errori su siti con tema Commerciale, perché vengono caricati così tanti file non necessari che la ricerca del codice con l’errore richiede maggiore sforzo, tempo e abilità. Quindi costa di più.

7) Più facile da hackerare

Molti temi sul mercato hanno un codice di bassa qualità che rendono i siti più vulnerabili a malware e hackeraggi. Questa caratteristica dipende principalmente da 2 motivi:

  1. Appena l’hacker riesce ad introdursi la prima volta in un tema, sa di ritrovare lo stesso punto debole in tutti i siti che sono stato creati con quel medesimo template;
  2. In questo genere di temi si tende ad usare con disinvoltura l’uso di Plug-in, che se non correttamente analizzati prima dell’installazione possono impattare negativamente sulla Sicurezza del sito.

8) L’aggiornamento (vitale per il software) non è assicurato

Proprio così, ad un certo punto, quando meno te lo aspetti, il tema potrebbe essere abbandonato dai propri sviluppatori originari.

E se uno sviluppatore di temi – dall’altra parte del mondo – decide di non voler più aggiornare quel tema, il sito diventerà in poco tempo vecchio e obsoleto. Approfondisci qui perché fare gli aggiornamenti è indispensabile per Sicurezza e Performance.

Sì a WordPress, No ai marketplace!

Questi marketplace (come ThemeForest, per citare il più noto) influenzano la credibilità di WordPress così tanto che quando qualcosa va storto con il sito web, l’utente finale tendenzialmente dà la colpa alla piattaforma WordPress. In realtà WordPress funziona perfettamente e i problemi sono causati da un tema scarsamente codificato.

Il problema è diventando così grande nell’ecosistema di WordPress, che quest’ultimo ha ufficialmente vietato agli autori di ThemeForest di parlare ai WordCamp, che sono le conferenze ufficiali della piattaforma.

Ormai ti è chiaro: evita i temi commerciali WordPress e scegli la qualità e le garanzie del Su Misura

Qui in Adviva ogni sito web che progettiamo è concepito su misura. La creazione di siti personalizzati ci consente di progettare siti unici in piena sicurezza, veloci da caricare, SEO friendly e orientati al massimo delle Performance. Invece di avere più di 50 file da caricare su un tema acquistato, abbiamo funzionalità ottimizzate solo per i nostri clienti e le loro esigenze.

In definitiva, la Qualità è sempre il miglior Business Plan. Che ne pensi?