Il web è sempre più mobile-friendly! Lo rilevano i dati Audiweb

Il web è sempre più mobile-friendly! Lo rilevano i dati Audiweb cover

In breve, ecco i 3 consigli approfonditi in questo articolo:

  • #1. Sii mobile-friendly

    Gli utenti navigano prevalentemente da smartphone, a volte anche mentre stanno davanti a un computer.
    Assicurati pertanto che il tuo sito (leggi anche: e-commerce o blog) sia performante da smartphone e che offra un’esperienza di navigazione positiva. Per dar vita ad un e-commerce eccellente, la piattaforma Prestashop è uno strumento semplice ed efficace.

  • #2. Semplifica la vita ai tuoi utenti

    Aiutali a raggiungere in pochi click i loro obiettivi.
    Ricorda: noi utenti non-amiamo-fare-fatica, per quello c’è la palestra.

  • #3. Genera contenuti “di qualità” – non banalità!

    Stimola un dialogo basato su contenuti realmente interessanti ed utili, non “aggredire” gli utenti con messaggi commerciali ma offri la soluzione ad un bisogno specifico.

Come evolvono le abitudini tecnologiche e di consumo degli italiani?

Dal 2014 Audiweb ha introdotto un sistema di rilevazione in grado di monitorare gli accessi ad internet dai differenti dispositivi – computer, smartphone, tablet – in determinati periodi di analisi.
Si parla di Total digital Audience e ci offre un importante punto di partenza per comprendere il comportamento degli internauti ed indirizzare al meglio gli investimenti online.

Dall’Audiweb @ IAB Seminar Mobile 2016 è emerso come – ad oggi – siano ben 32.7 milioni gli italiani che dichiarano di poter accedere a internet da smartphone, mentre 12.9 milioni quelli da tablet – rispettivamente il 68% e il 26.8% della popolazione compresa tra gli 11 e i 74 anni – superando sensibilmente il numero di utenti che continuano ad accedere alla rete tramite pc desktop.

È un dato certo: navighiamo più da smartphone che da computer

È soprattutto il confronto tra i dati di accesso alla rete da smartphone e da pc a dare un’idea precisa del fenomeno in corso: nell’arco della giornata media, 18 milioni di persone (su un totale di 28 milioni di italiani collegati) hanno navigato da smartphone e/o tablet – rappresentando il 42% della popolazione italiana tra i 18 e i 74 anni – con un tempo medio di collegamento di circa 2 ore.
Per quanto riguarda invece l’accesso da PC? Solo il 20% della popolazione ha navigato in internet per un tempo medio di di 1 ora.

Il tuo sito è ottimizzato per gli smartphone?

Condizione indispensabile è quindi la progettazione di un sito con responsive layout, in grado dunque di adattarsi automaticamente alle differenti dimensioni degli schermi da cui viene visualizzato.

È importante garantire agli utenti un’esperienza completa, immediata ed intuitiva anche da mobile: la lettura dev’essere scorrevole, fluida, con testi grandi e immagini che si caricano rapidamente.

L’utente non ama zoomare, se è costretto a farlo probabilmente abbandonerà il tuo sito per recuperare le informazioni da un’altra parte. Dal tuo competitor.

Google penalizza i siti non mobile-friendly

Google da tempo privilegia i siti web ottimizzati per la visualizzazione su dispositivo mobile, garantendo loro un miglior ranking (posizionamento) sui motori di ricerca. Ovvero: maggiore visibilità.
Certo, il rank di una pagina web dipende anche dalla rilevanza e dalla qualità dei suoi contenuti – tuttavia, il fatto che sia responsive o meno condiziona pesantemente il suo posizionamento.
Vuoi progettare una strategia di content marketing? Scrivici!

Gianna CasarinDigital Account

Gianna è esperta di UX Writing e di Scrittura Persuasiva, aiuta le aziende a valorizzare il proprio brand trovando le parole giuste per raccontarsi e la forma migliore per posizionarle su landing page, mail, siti e e-commerce. Oggi è Digital Account in Adviva Web Agency.

e-book «kit dell’e-commerce customer oriented»

Scopri i gesti necessari per il benessere del tuo progetto digitale.